I “gemelli digitali” come strumento per migliorare la logistica urbana: TRElab partecipa al progetto europeo LEAD

Link to the news in English here: http://www.trelab.it/2020/06/09/digital-twins-lead-the-future-of-urban-logistics-why-offline-urban-logistics-need-to-be-mirrored-online/

9 giugno 2020 – TRElab ha partecipato oggi al lancio del progetto europeo LEAD insieme a 27 partner di alto livello. Questo progetto, finanziato dal programma H2020, mira a far progredire la logistica dell’ultimo miglio a basse emissioni a sostegno dell’economia on-demand attraverso i “gemelli digitali”. LEAD creerà “Digital Twins” delle reti logistiche urbane in sei città europee, per supportare la sperimentazione e il processo decisionale con operazioni logistiche on-demand in un ambiente urbano pubblico-privato.

I sistemi di consegna dell’ultimo miglio affrontano molte sfide associate alla crescita della logistica on-demand, creando tensioni per soddisfare le aspettative dei cittadini rispetto a questi modelli, che ricevono prodotti a basso costo o addirittura gratuiti. È il caso delle piattaforme online di piccole e grandi dimensioni, che promettono tempi di consegna rapidi, anche se con pochi incentivi economici di mercato per la creazione di sistemi sostenibili. 

La cosiddetta “uberizzazione logistica” sta generando pressione negli ambienti urbani, che affrontano le possibili conseguenze negative di questo fenomeno, insieme all’imprevedibilità degli sviluppi del mercato. Le città sono consapevoli di queste sfide e hanno iniziato ad affrontarle, con un numero crescente di Living Labs. L’uso di “gemelli digitali” è qualcosa di completamente nuovo nel campo della logistica urbana; questi consistono in una riproduzione digitale di un ambiente urbano reale e complesso, e rappresenta i diversi processi, attori e le loro interazioni.

La recente crisi di COVID-19 ha dimostrato l’importanza della resilienza della supply chain, dove la sezione più complessa è quella del cosiddetto “ultimo miglio” della città. Anche il modo in cui i cittadini acquistano sta cambiando, rivolgendosi sempre più alle piattaforme online. Da qui l’importanza di alleviare efficacemente questa pressione sul sistema.

LEAD creerà Digital Twins di reti logistiche urbane in 6 città europee (Madrid, L’Aia, Budapest, Lione, Oslo e Porto), per testare e rappresentare diverse soluzioni innovative per la distribuzione urbana delle merci, con l’obiettivo di soddisfare i requisiti della crescita dell’economia on-demand, di allineare gli interessi e creare valore per tutte le diverse parti interessate.

Ciò consentirà lo sviluppo di una varietà di soluzioni logistiche per operazioni condivise, connesse e a basse emissioni, alimentate da un approccio di modellazione adattiva attraverso i Digital Twins. Verranno utilizzati modelli basati sugli agenti per consentire alle parti interessate di riconoscere i loro ruoli e modelli aziendali, comprese tutte le decisioni operative, tattiche e strategiche, fungendo da “specchi” dei casi d’uso reali.

La visione a lungo termine di LEAD è quella di progettare un framework aperto ispirato alla cosiddetto Physical Internet per sviluppare la dimensione logistica nell’ambito delle Smart Cities, ma anche stabilire le basi per lo sviluppo di Digital Twins a livello di pianificazione urbana su larga scala.

TRElab supporta le attività di LEAD, in particolare si occuperà di gettare le basi della ricerca tracciando il panorama della logistica urbana nell’era dell’economia on demand e identificando i modelli di business più innovativi, la struttura di governance e i partenariati pubblico-privati.

La riunione di lancio del progetto LEAD si svolge online per due giorni, dall’8 al 9 giugno 2020. I 27 partner coinvolti provengono da 9 paesi europei, USA e Cina, con un gruppo di attori che include città, operatori logistici, centri di ricerca e PMI.

I commenti sono chiusi